L'archivio
Il progetto
Le carte
La cronologia
La famiglia
Le immagini
Ricerca le carte

    

Archivio della Famiglia Rosselli
LA FAMIGLIA
 AMELIA PINCHERLE 


AttivitÓ teatrale
  • Anima. Dramma in tre atti, Lattes, Torino 1901.
  • Illusione. Commedia in tre atti: L'idea fissa, L'amica, Scene, Roux & Viarengo, Torino-Roma 1906.
  • El rÚfolo. Commedia veneziana in due atti, Treves, Milano 1910.
  • El socio del papÓ. Commedia in tre atti, Treves, Milano 1912.
  • San Marco. Commedia in tre atti, Treves, Milano 1914.
  • Emma Liona (Lady Hamilton). Dramma in quattro episodi, Bemporad, Firenze 1924.

  • AttivitÓ letteraria
  • FelicitÓ perduta, Belforte, Livorno 1901.
  • Gente oscura, Roux & Viarengo, Torino-Roma 1903.
  • Il padre, in Regina. Rivista per le signore e per le signorine, Anno I (1904), n. 5, (5 luglio 1904).
  • La bambola, in La lettura, Anno V, n. 12 (dicembre 1905).
  • Topinino. Storia di un bambino, Casa Editrice Nazionale, Torino 1905.
  • Adalgisa Franceschi Jacomoni, Pedagogia vissuta. Appunti per le giovani maestre, con prefazione di Amelia Rosselli, 1913.
  • Topinino garzone di bottega, Bemporad, Firenze 1921.
  • Fratelli minori, Bemporad, Firenze 1921.
  • Maurice Maeterlink, L'uccellino azzurro, fiaba in sei atti e dodici quadri, traduzione di A. Rosselli, con prefazione di Aldo Sorani, Le Monnier, Firenze 1922.
  • Virginia Mieli Nathan. Parole commemorative, 1926.
  • Memorie, a cura di Marina Calloni, SocietÓ editrice Il Mulino, Bologna 2001.

  • Collaborazioni giornalistiche continuative:
    Il Marzocco, Firenze.
    La Settimana dei ragazzi, Firenze.