L'archivio
Il progetto
Le carte
La cronologia
La famiglia
Le immagini
Ricerca le carte

    

Archivio della Famiglia Rosselli
LE CARTE
Il fondo Nathan-Rosselli
"Maurizio Quadrio"
Questa unitÓ documenta i rapporti di Maurizio Quadrio con la famiglia Nathan. Maurizio Quadrio nasce a Chiavenna il 6 settembre 1800 e muore a Roma il 13 febbraio 1876. Avventuroso patriota partecipa ai moti piemontesi del 1821 e a quelli polacchi del 1830. Seguace di Mazzini, ne diviene segretario personale, e nel 1849 a Roma segretario dei Triumviri Mazzini, Armellini e Saffi. Esule a Marsiglia, a Ginevra e a Losanna dopo la caduta delle Repubblica Romana, raggiunge in seguito Mazzini nel suo esilio a Londra, dove si mantiene come precettore dei figli di Sarah Nathan, famiglia cui resterÓ legato da profondi legami affettivi per tutta la vita, in particolare con la prediletta Janet. Nel 1859 dirige a Genova "L'UnitÓ Italiana"; nel 1871 Ŕ direttore di "Emancipazione" a Roma. Definito da Mazzini "L'anima pi¨ pura, la coscienza pi¨ salda, la volontÓ pi¨ operosa del partito", alla sua morte designa quale sua unica erede Sarah Nathan e detta la sua iscrizione funebre: "Dichiaro di morire nella fede insegnata dal mio maestro G. Mazzini aspettando che la generazione crescente affretti il giorno in cui l'Italia renderÓ piena giustizia al suo apostolo ed educatore".
"Quadrio a Giannetta Nathan Rosselli"
"Quadrio a Pellegrino Rosselli"
"Quadrio a Maria e Lello Rosselli"
"Quadrio a Sarah Nathan"
Quadrio a destinatari diversi
Scritti